Esposizioni

< Indietro
Premio FOTOGRAFIA ROMA - The Road to Contemporary Art
Pieter Hugo, Eva Leitolf, Penny Klepuszewska
a cura di
Marco Delogu
 
23 Settembre - 23 Ottobre
MACRO Testaccio
Piazza O.Giustiniani, 4
dalle ore 16.00 alle 24.00 (chiusura biglietteria 23.30) chiuso il lunedì
 

Nasce nel migliore dei modi il Premio FOTOGRAFIA in collaborazione con ROMA – The Road to Contemporary Art perché, decretati i vincitori Pieter Hugo, Eva Leitolf e Penny Klepuszewska, (da una giuria composta da Sebastian Hau di Le Bal Parigi, Anne Lacoste, curatrice al Musée de l’Elysee di Losanna e la curatrice indipendente Sophie Schmidt), scopriamo di percorrere un terreno comune all’interno della nostra città che coinvolge realtà all’interno del Festival (la collettiva Wherever i lay my camera down is home curata da Paul Wombell che vede la partecipazione di Eva Leitolf), al suo esterno (Eva Leitolf che ha appena vinto una residenza annuale all’accademia tedesca di Villa Massimo) e last but not least, la grande mostra che il MAXXI a novembre dedicherà a Permanent Error di Pieter Hugo. 

Un Festival che ha spesso privilegiato le produzioni, dal caso delle commissioni
Roma (Josef Koudelka, Olivo Barbieri, Anders Petersen, Martin Parr, Graciela Iturbide, Gabriele Basilico, Guy Tillim, Tod Papageorge, Alec Soth) a altri numerosissimi progetti di molti giovani autori italiani e stranieri (“Ecclesia” di Giuliano Matteucci, “Indonesia” di Massimo Mastrorillo, “Homeless” di Alexandra Catiere, “Salvatore” di Lorenzo Maccotta, Lucia Nimcova “Unofficial”, solo per citarne alcuni) premia per la prima edizione di questo “award” due progetti già precedentemente e autonomamente prodotti, in una logica di collaborazione forte con le gallerie, con i centri e gli spazi che promuovono la fotografia, come in questa prima edizione la galleria Extraspazio (per Pieter Hugo) e il Surrau Photo Win International Prize Su Palatu (per Eva Leitolf e Penny Klepuszewska).